__gaTracker('send','pageview');
credits Kuersi
© TVB Paznaun - Ischgl

Ischgl: annoiarsi è vietato

mag 18 • Cosmo WorldNessun commento su Ischgl: annoiarsi è vietato

image_pdfimage_print
© TVB Paznaun - Ischgl

© TVB Paznaun – Ischgl

 

Vietato annoiarsi. Riposti sci e scarponi (peccato) in garage, a Ischgl l’estate è a tutto sport. Passeggiate in alta quota a caccia di piatti stellati cucinati in rifugio, weekend in rosa dedicati a tutte le sportive, hiking, parchi avventura, gare di mountain bike, shopping esentasse e perfino una speciale altalena sospesa a 50 metri dal suolo che permette a tutti di volare. Insomma lo slogan “Ischgl. Relax if you can” vale anche da giugno a settembre per il  minuscolo borgo che sorge, a un’ora da Innsbuck, nella verdissima valle del Paznaun e alle pendici gruppo del Silvretta e del Verwall.

In moto verso la cima   - 2.320m-c-TVB-Paznaun-Ischgl.j

© TVB Paznaun – Ischgl

Ischgl è il posto ideale per rigenerarsi senza pensieri. L’ospitalità qui è sacra, tutto è reso disponibile, con un sorriso,  al viaggiatore che si è spinto fino a questa località austriaca ai confini con l’Engadina e incastonata a 1400 metri di altezza. E l’offerta non manca, dalla malga in quota all’hotel di design, Ischgl e i paesini disseminanti nella valle (ma facilmente raggiungibili con un efficiente servizio di navette), garantiscono a ciascuno un posto ideale dove rilassarsi e vivere la montagna a 360°.   Fino al secolo corso montagne che circondano Ischgl erano utilizzate dagli smuggler, i contrabbandieri, per importare dalla vicina Svizzera generi di prima necessità o sigarette, profumi e alcolici. Oggi per chi fosse in vena di shopping esentasse, la svizzera Samnaun e i suoi 50 negozi costituiscono un’attrazione irresistibile. Per tutti gli altri, le montagne degli smuggler percorse d’inverno da 240 km di piste da sci, in estate permettono di immergersi nel verde accecante delle vallate con oltre mille chilometri di percorsi escursionistici segnalati. Se non si è completamente fuori forma e si ha tempo a disposizione, vale la pena trascorrere la giornata sul sentiero didattico Idalp che si snoda attraverso tre zone con diversa vegetazione alpina e sul sentiero dei contrabbandieri che tocca la località extradoganale svizzera Samnaun. Molto particolare anche il sentiero lirico che ripercorre i concerti delle leggende della musica passati dalla ventennale manifestazione Top of The Mountain che, ogni inverno, porta in quota il meglio della musica internazionale. Una giornata al parco avventura Vider Truja sulle rive del lago Vidersee può infine essere particolarmente divertente. Per gli appassionati di moutain bike il comprensorio del Silvretta Arena di Ischgl regala tour dove il piacere del paesaggio si fonde con l’adrenalina.

© TVB Paznaun - Ischgl

© TVB Paznaun – Ischgl

Da non perdere infine, lo Skyfly, un volo di due km a perdifiato sopra boschi, i ruscelli, il ponte sospeso di Kitzloch e l’impressionante canyon scavato nella roccia Kitzloch Gorge. Il “volo” corre dalla stazione intermedia del Silvretta, a 1683 metri, fino a valle, a 1376 metri in tre sezioni che possono essere percorse in parallelo da due persone (l’ingresso costa 39 per gli adulti e 21 euro per i bambini). Le vertigini e l’adrenalina sono assicurate dal volo che raggiunge i 50 metri di altezza e gli 84 km orari di velocità, ma superato il primo impatto (anche grazie allo staff che in caso di terrore acuto si para davanti al momento del “salto”), la sensazione è di liberà assoluta e lo scenario è spettacolare, soprattutto quando si corre lungo la stretta gola verticale del Kitzloch Gorge, ammirando il ruscello che scorre verso valle. Sembra di volare, da un’altissima altalena sospesa in cielo.

© TVB Paznaun - Ischgl

© TVB Paznaun – Ischgl

A Ischgl l’inverno è ormai una leggenda in Europa per tutti gli amanti dello sci, ma l’estate non è da meno con una stagione elettrizzante ricca di eventi da non perdere come l’ Ischgl Ironbik, maratona di mountain bike con tre diversi gradi di difficoltà, la Silvrettarum 3000 per gli appassionatati di corsa amatoriale, il Cammino Gastronomico di St Jacob a cura di Eckart Witzigmann che, per tutta l’estate, porta piatti firmati da chef stellati (Konstantin Filpippou, Thomas Martin, Dieter Koshina, Erin van Loo, Simon Hulstone) in cinque rifugi del club alpino nel Paznaun o, infine, la prima edizione del Women’s Summer Festival (30/6 – 2/7) che promette tre giorni di sport, benessere, fashion, party e musica dedicato a ragazze di tutte le età che abbiano voglia di passare tre giorni all’aria aperta e divertirsi.

credits Kuersi © TVB Paznaun - Ischgl

© TVB Paznaun – Ischgl

Da non dimenticare infine che, in estate, soggiornando in una delle strutture della Valle del Paznaun, si ha diritto a una tessera che permette, tra l’altro, per tutta la durata del soggiorno, l’accesso gratuito a una serie di servizi compresi gli impianti di risalita, gli autobus e persino le piscine.

 

credits: (c)TVB Paznaun

© TVB Paznaun – Ischgl

 

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *

« »