__gaTracker('send','pageview');
077CF85A-F990-4591-8281-01600CF8D3EE

NASA – A Human Adventure: lo spazio è sempre più vicino

ott 4 • Cosmo Day, Cosmo EventNessun commento su NASA – A Human Adventure: lo spazio è sempre più vicino

image_pdfimage_print

di Federico Poni – Tutti da piccoli abbiamo sognato di essere astronauti, chi più chi meno. Tutti volevamo prima o poi camminare sulla luna, schivare meteore all’interno della nostra navicella e fluttuare nel cosmo.

Non proprio tutti se lo son dimenticati!

Martedì 26 Settembre  è stata inaugurata la mostra “A Human Adventure”, un’esposizione che celebra le imprese dell’uomo nello spazio attraverso fotografie dei momenti più significative, video di repertorio, riproduzioni di parti di navicelle: una fruizione aperta a tutte le età.

I colori dominanti sono rosso e blu, come U.R.S.S. e U.S.A., le due potenze in gara per il dominio dell’universo durante la guerra fredda, le due nazioni che hanno contribuito alla conoscenzadell’oltre”, dell’ignoto.

L’accesso alla mostra è caratterizzato da una riproduzione della passerella di metallo che percorsero gli astronauti delle varie missioni Apollo per entrare nella cabina di comando.

Il tutto parte con i racconti di come era immaginata la stazione spaziale nelle varie epoche umane, dall’antico fino alla fantascienza, per poi arrivare alla realtà della Corsa allo Spazio tra i due colossi della Guerra Fredda, sempre in conflitto per avere il suprematismo tecnologico.

A fianco del modello dello Sputnik, il primo satellite artificiale mandato in orbita dall’URSS circa 60 anni fa, si trovano le storie dei due uomini che per primi andarono nello spazio, il sovietico Jury Gagarin e lo statunitense Alan Shepard: con questo preludio si aprono le porte a cimeli spaziali, riproduzioni (e originali) di razzi e shuttle che hanno sorvolato l’atmosfera, come il modulo di comando dell’Apollo o le capsule da trasporto Mercury e Geminy ma anche vari abbigliamenti per le diverse tipologie di missione.

Chi non vuole chiudere nel cassetto il sogno dello spazio potrà sperimentare una simulazione di volo a “bordo” del Mercury Liberty Bell 7. Il “G-Force – Astronaut Trainer” genera forza di gravità simulando la partenza, il volo sopra l’atmosfera e infine l’atterraggio: provare l’illusione di volare nello spazio è roba per tutti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

NASA – A Human Adventure è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 19:30 fino al 4 marzo 2018 presso lo Spazio Ventura XV, in via Giovanni Ventura 15 a Milano.

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *

« »