L’estate si avvicina e , con lei, le intense voci di Hozier e Yelawolf

image_pdfimage_print

Annunciati i primi nomi dell’ Estate Magnolia. Il Circolo di Segrate festeggia i 10 anni di attivitàe per l’occasione ha in serbo una stagione ricca di concerti. Tra i protagonisti di questa lunga estate, che andrà dal 22 maggio al 26 settembre, Hozier mercoledì 8 luglio e Yelawolf il 25 agosto.

Circolo Magnolia torna ad ospitare Unaltrofestival, il prossimo 7 e 8 Luglio a Milano per una due giorni di grande musica. Primo headliner annunciato di quest’edizione 2015 Hozier, al suo esordio italiano mercoledì 8 luglio dopo l’uscita dell’omonimo album di debutto.

Reduce da una serie di grandi successi, tra cui un tour americano che ha registrato ovunque il sold out e straordinarie performance al Saturday Night Live, al Late Show with David Letterman, porta nel vecchio continente il suo Indie Gospel.

Take me to Church è uno dei brani più belli di tutto il 2014 ed ha scalato le classifiche di mezzo mondo, candidandosi agli MTV Europe Music Awards 2014 nella categoria “Best Song With a Message” e alla 57° edizione dei Grammy Awards come “Canzone dell’anno”.

Il secondo nome è  Yelawolf, la nuova star del rap rock internazionale, che sarà a Magnolia per l’unica data italiana martedì 25 agosto. Scoperta e prodotta dalla Shady Records di  Eminem, trascinerà il pubblico del Magnolia con il suo ultimo singolo Till It’s Gone, che è in vetta alle classifiche radiofoniche e conta oltre 5 milioni e mezzo di visualizzazioni su Youtube.

Dopo un disco indipendente chiamato CreekWater, vari mixtape e un EP chiamato Arena Rap, nel 2010 esce il mixtape Trunk Musik che, grazie alla Interscope Records, diventa il suo vero e proprio esordio nel mondo discografico.

Nel 2011 arriva la vera svolta: Yelawolf viene scritturato da Eminem ed inizia a incidere il suo secondo album ufficiale, Radioactive (pubblicato il 21 novembre 2011). Nella sola settimana di debutto vende 50.000 dischi e raggiunge il 27esimo posto nella Billboard 200 e nell’aprile 2012 raggiunge le 193.000 copie vendute negli USA. Radioactive viene riconosciuto come un successo dalla stampa musicale e non solo, infatti il periodico Rolling Stone premia l’album con 3 stelle su 5, il magazine XXL lo inserisce nella “Top 11 Freshemen of 2011” e la rivista Complex Magazine l’ha inserito  fra i 25 migliori album del 2011. Nel 2012 esce il mixtape Heart Of Dixie e Psyco White, un progetto quest’ultimo in collaborazione con il batterista dei Blink 182, Travis Barker.

Nel 2014 Yelawolf pubblica i singoli singoli Box Chevy V e Till It’s Gone che anticipano il nuovo disco Love Story in uscita nel 2015 dopo due anni di lavori in studio che hanno coinvolto artisti del calibro di Eminem, Malay, WillPower and DJ Paul.

http://www.circolomagnolia.it/

Mercoledì 8 luglio

Hozier – Unaltrofestival 2015

SEGRATE (MI)

CIRCOLO MAGNOLIA

Via Circonvallazione Idroscalo, 41

Ingresso: 30,00 euro + d.p.

Prevendite disponibili da giovedì 29 gennaio su www.ticketone.it www.vivaticket.it www.bookingshow.it

Martedì 25 agosto

Yelawolf

SEGRATE (MI)

CIRCOLO MAGNOLIA

Via Circonvallazione Idroscalo, 41

Ingresso: 25,00 euro + d.p.

Prevendite disponibili da martedì 27 gennaio su  www.ticketone.it

Apertura cancelli: 19:00

Inizio spettacoli: 21:30

Evento FB Magnolia Estate: https://www.facebook.com/events/697915273660873/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Releated

I profumi che hanno fatto la storia: Eau d’Hermès

di Claudia Marchini Nella puntata dedicata agli anni ’20 abbiamo parlato della ventata di energia, di ottimismo, della voglia di felicità e allegria che si percepiva dopo gli anni bui della guerra. E così furono gli anni’ 50: più che mai si sente la voglia di cambiamento, anche favorito dal benessere della ricostruzione. Con la […]

I profumi che hanno fatto la storia: il dopoguerra

di Claudia Marchini Nella scorsa puntata abbiamo parlato di Joy, la fragranza creata da Jean Patou nel 1929 come antidoto all’atmosfera di preoccupazione che si era creata a causa della crisi economica. La prima fragranza di cui parliamo oggi vide la luce nel 1946 per celebrare la fine della seconda guerra mondiale: si tratta di […]