Vipiteno a tutto sprint

image_pdfimage_print

Inverno a tutto sprint a Vipiteno dove si può provare l’adrenalina di una delle piste da slittino più lunga del Paese, dieci km di infiniti tornati con un dislivello di quasi mille metri  e, nel frattempo, sciare su due comprensori “cittadini” particolarmente economici (lo skipass costa solo 38 euro). Il borgo medioevale si trova in Val D’Isarco, a pochi km dal confine con l’Austria, ed è facilmente raggiungibile perfino con l’autostrada e il treno.

Monte Cavallo, comprensorio a cinque minuti a piedi dal centro storico di Vipiteno, è la meta ideale per i più intrepidi che possono cimentarsi una discesa da brivido a cavallo degli slittini. Il martedì e il venerdì sera la pista è illuminata fino a mezzanotte e si trasforma nella via di rientro dalle numerose baite che costellano il comprensorio e che sono raggiungibili a cinque minuti dal centro di Vipiteno a partire dalle 19.00 e fino alle 22.00. Dopo le 22.00 la discesa è solo sulla neve e, in compagnia, la discesa tra gli infiniti tornanti dalla cima verso Vipiteno può essere particolarmente divertente e  rendere la serata indimenticabile.  Il Rifugio Sternhütte (+39 347 2454930), raggiungibile a un quarto d’ora a piedi dall’arrivo degli impianti,  offre le migliori costine dell’area. Una tappa irrinunciabile per chi volesse godersi la notte stellata in quota.

Monte Cavallo è poi una località perfetta per inforcare gli sci fin dalle prime luci dell’alba. Gli impianti sono infatti raggiungibili a piedi da Vipiteno e il sole illumina fin da subito le piste immacolate. Certo, le piste non sono numerosissime, ma si scia in tutta tranquillità, senza particolari code agli impianti e concedendosi tutte le possibili pause nei diversi rifugi dall’area. Come al Panorama Restaurant Sterzingerhaus (+39 335 299054), uno scenografico balcone che si affaccia sulle Alpi della Zillertal, sulle Alpi Sarentine e sulle Alpi dello Stubai  dove lo chef Walter Polig propone una rivisitazione moderna della tradizione sudtirolese con prodotti a km zero. nel pomeriggio, con lo stesso skipass, ci si può poi trasferire nel vicino comprensorio di  Ladurns, sempre a pochi minuti da Vipiteno, dove il sole arriva a metà mattinata e la neve si mantiene perfetta più a lungo e per i più sportivi il  18 gennaio, 15 febbraio e 15 marzo, con soli 50 euro (skipass di mezza giornata e cena in malga compresa) ci si può allenare con Patrick Staudacher, campione del mondo del super-G 2007.

Un buona base di partenza per immergersi nell’alta Val d’Isarco è l’Hotel Wiesnerhof (0472 765222), a metà strada tra a Vipiteno e i 25 km di piste di sci fondo. Camere ampie e arredate nella tradizione alpina e spa curata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Releated

Festa a Santiago e relax alle Isole Cíes

La Spagna vale sempre viaggio, in qualsiasi stagione dell’anno. Ma a luglio c’è una ragione in più per scoprire alcuni dei posti più suggestivi della Galizia, il cuore Spagna Verde. Mostre, balli, musica, concerti, rappresentazioni teatrali, spettacoli di danza, “gaitas” (le cornamuse tradizionali locali), immancabili bancarelle e fuochi di artificio scandiscono infatti il mese dell’”Apostolo” dedicato […]