Gardaland premiato come miglior parco dell’anno ai Parksmania Awards 2014

image_pdfimage_print

Sabato 25 ottobre, a Rainbow MagicLand (Valmontone, Roma) sono stati consegnati i Parksmania Awards 2014, gli Oscar del Divertimento ovvero i riconoscimenti che, dal 2000, Parksmania.it – la prima testata giornalistica online italiana dedicata ai Parchi Divertimento – conferisce alle realtà, italiane ed europee, che si sono maggiormente distinte nel settore dell’amusement durante la stagione per specifiche iniziative.  

 

Durante la cerimonia Gardaland è stato premiato come Parco dell’anno. Ecco le motivazioni del prestigioso Premio: “Gardaland si conferma ai vertici di categoria per il mercato italiano grazie all’apprezzata novità “Prezzemolo Land”, alla qualità dei servizi offerti, alla professionalità del personale, alla cura dei particolari scenografici e alla completa e accattivante offerta sul fronte della ristorazione. Tutti fattori che, mai come quest’anno, sono stati particolarmente apprezzati dagli Ospiti.”

A ricevere il prestigioso Premio, Aldo Maria Vigevani, Amministratore Delegato di Gardaland che ha così commentato: “Siamo onorati e orgogliosi di questo importantissimo premio perché i Parksmania Awards rappresentano, oltre che un riconoscimento al lavoro svolto dai Parchi durante la stagione, anche un importante indicatore del gradimento del pubblico. Essere stati premiati come “Parco dell’anno” significa che il nostro pubblico ha apprezzato il nostro lavoro, i nostri servizi e il nostro modo di rendere magica e indimenticabile l’esperienza a Gardaland.” 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Releated

I profumi che hanno fatto la storia: Eau d’Hermès

di Claudia Marchini Nella puntata dedicata agli anni ’20 abbiamo parlato della ventata di energia, di ottimismo, della voglia di felicità e allegria che si percepiva dopo gli anni bui della guerra. E così furono gli anni’ 50: più che mai si sente la voglia di cambiamento, anche favorito dal benessere della ricostruzione. Con la […]

I profumi che hanno fatto la storia: il dopoguerra

di Claudia Marchini Nella scorsa puntata abbiamo parlato di Joy, la fragranza creata da Jean Patou nel 1929 come antidoto all’atmosfera di preoccupazione che si era creata a causa della crisi economica. La prima fragranza di cui parliamo oggi vide la luce nel 1946 per celebrare la fine della seconda guerra mondiale: si tratta di […]